Home > Notizie ed eventi > "Una curva lunga una vita" - il nuovo libro di Luigi Pirollo

"Una curva lunga una vita" - il nuovo libro di Luigi Pirollo

25.06.2018

Per iniziativa dell’affermato designer bellunese Giorgio Pirolo, il "papà" della supercar Frangivento, dell’Automobile Club Belluno e della libreria Tarantola, sarà presentato anche a Belluno il libro di Luigi "Gigi" Pirollo: "Una curva lunga una vita", edito da Giorgio Nada Editore.

L’appuntamento è rivolto, non solo agli appassionati di rally, ma a tutti gli sportivi e si terrà mercoledì 27 giugno, alle 21, negli accoglienti locali della Libreria Tarantola di via Psaro, in città.

Nella sua lunga attività di navigatore professionista, iniziata nel lontano 1974 partecipando ai rally di Modena e del Bellunese al fianco di Franco Muschietti Gariboldi, Gigi Pirollo, trevigiano di Castelfranco Veneto con profondi legami anche con la provincia di Belluno, ed in particolare con Selva di Cadore e Colle Santa Lucia, ha avuto modo di "leggere le note" a piloti del calibro di Gigi Zandonà, Adartico Vudafieri, Aldo e Giorgio Pasetti, Andrea e Tony Zanussi, Carlo Capone, Michele Rayneri, Alex Fiorio, Alessandro Fassina, Piero Liatti, Piero Longhi, Franco Cunico, Umberto Scandola e Giandomenico Basso, per non parlare dei velocisti come Michele Alboreto, Ivan Capelli, Jean Alesi e Dindo Capello. Si è seduto sul sedile di destra di vetture prestigiose di squadre al top: Lancia Martini e Jolly Club Totip, Subaru Italia, Fiat Abarth, Ford Italia e Gran Bretagna conquistando un titolo Gruppo A e uno Assoluto nel Campionato italiano rally; un titolo Europeo Gruppo A; due Campionati del Mondo Gruppo N; due titoli italiani Terra, un Campionato IRC e un titolo nel Campionato sloveno.

In 240 pagine da leggere con ritmo e cadenza ben precisi, quasi si trattasse di dettare le note al proprio pilota, Gigi Pirollo ripercorre, attraverso aneddoti, ricordi, emozioni e visioni suggestive, la sua brillante carriera ultra quarantennale coinvolgendo il lettore all’interno del magico mondo dei rally con tutta la sua smisurata passione per il "suo" mondo" il "suo" mestiere di navigatore.